Chi siamo

La Storia
Gli Organi Statutari
Lo Statuto
La Struttura
I Soci


 

La Storia

ANEF è la prima ed unica Associazione degli imprenditori funiviari riconosciuta e aderente a Confindustria.

Attualmente fanno capo ad ANEF circa il 90% delle aziende funiviarie italiane, distribuite sia nei territori alpini, sia in quelli appenninici. La rappresentatività è assicurata dall’adesione diretta, o tramite sezioni territoriali, di oltre 1500 impianti, con una forza lavoro stimata di circa 11.000 unità, tra fissi e stagionali, nel periodo di piena attività.

ANEF aderisce, quale unica Associazione di categoria riconosciuta per il settore funiviario, al Sistema Confindustria, sia direttamente, sia attraverso Federturismo, di cui è socio effettivo. Inoltre, in ambito internazionale, collabora in modo costante con FIANET (Fédération Internationale des Associations Nationales d’exploitation de telepheriques) e con OITAF (Organizzazione Internazionale Trasporti A Fune).

L’attività degli impianti a fune, pur avendo forte valenza turistica, è tuttavia attività di trasporto, come tale soggetta alle regolamentazioni del Ministero dei Trasporti e alle relative prescrizioni tecniche in materia di sicurezza.

E’ opportuno ricordare il valore strategico delle aziende funiviarie per la tenuta del sistema turistico invernale e degli equilibri socio-economici delle località montane. Il settore attrae infatti turisti italiani e stranieri, alimentando così un importante indotto a vantaggio di molteplici operatori quali albergatori, commercianti, maestri di sci.

Per fornire qualche dato, si può dire che il fatturato medio lordo del settore si attesta attorno ai 900 milioni di Euro, con un indotto a favore della filiera calcolato tra le 5 e le 7 volte a seconda del contesto geografico e della vocazione turistica della località montana. Circa il 30% degli incassi viene riversato sul territorio sotto forma di acquisto di beni e servizi forniti da aziende locali, mentre un altro 30% viene erogato ai dipendenti sotto forma di salari e contributi. In un panorama alpino che vede i comuni di montagna morire lentamente per abbandono, è evidente l’importante ruolo economico e sociale svolto delle aziende funiviarie, che evitano lo spopolamento delle aree decentrate ed attraggono capitali dall’estero.

A completamento necessario di queste considerazioni storico-identitarie va comunque messo in luce che la categoria, come parte essenziale dell’imprenditoria di montagna, svolge sul territorio un’attività complessa e articolata che va dall’esercizio del trasporto, all’apprestamento dell’innevamento, all’attrezzaggio in sicurezza delle aree sciabili, con forti investimenti anche in infrastrutture di carattere generale (parcheggi, bacini idrici, manutenzione di strade, ecc.).

L’azione di ANEF si incentra pertanto verso tutte quelle iniziative idonee a contrastare l’aleatorietà dell’attività economica, a migliorare l’efficienza del sistema e a promuovere le esigenze e le richieste degli imprenditori del settore, sia a livello politico, che di pianificazione economica e normativa.

Be the first to comment on "Chi siamo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*